Il Bilancio Sociale

Lettera del presidente

Cari Soci,

anche quest’anno, a prescindere dalla situazione decisamente anomala, siamo riusciti ad organizzare in tempi accettabili la nostra assemblea annuale per la chiusura del bilancio 2019.

Oggi mi preme soffermarmi non tanto sull’andamento della situazione economico finanziaria del 2019, che verrà ampiamente trattata di seguito, quanto sull’aspetto umano e sociale che tutti noi abbiamo mostrato a partire dall’inizio anno.

In questo drammatico momento, tutti gli Italiani riconoscono il valore del nostro lavoro ed in particolare l’opera svolta da ASA, OSS, infermieri, medici e altri operatori sociosanitari che, con abnegazione e professionalità, hanno contribuito alla cura di malati e anziani anche in condizioni avverse mettendo a rischio la loro salute e quella dei loro cari.

Azzurra, come altre Cooperative, è in prima linea nella lotta al COVID-19, anche se le Istituzioni Pubbliche non ci riconoscono quel ruolo cruciale nel panorama socio-sanitario del nostro Paese come sempre accaduto in passato.

Dopo aver dimostrato la nostra capacità di affrontare situazioni emergenziali, come in questo caso di pandemia, auspico che le abilità operative e organizzative messe in campo ci vengano riconosciute come fulcro per il futuro nella cura e assistenza dei soggetti fragili.

La salute è deve sempre essere al primo posto, non si può assegnare servizi e appalti al prezzo più basso e alla capacità di scrivere senza mantenere gli impegni presi: abbiamo visto che questo sistema non paga! I fatti, le persone e il trattamento lavorativo corretto fanno la differenza, da sempre.

Grazie di cuore.

Il Presidente
Antonella Miazza

Nota Metodologica

Quella che state per consultare è la 12° edizione del Bilancio Sociale di Azzurra Onlus.

Dopo l’esperienza con il Gruppo di Studio del Bilancio Sociale GBS, l’evoluzione del Terzo Settore ha dettato nuove linee guida per la compilazione del documento. Sebbene tali cambiamenti saranno obbligatori dalla prossima edizione, la Cooperativa ha deciso di affrontarle con un nuovo studio, inserendo i nuovi principi all’interno del documento del 2020.

Il Bilancio Sociale è definito come strumento di rendicontazione delle responsabilità, dei comportamenti e dei risultati sociali, ambientali ed economici delle attività svolte da un’organizzazione. Ciò al fine di offrire un’informativa strutturata e puntuale a tutti i soggetti interessati non ottenibile a mezzo della sola informazione economica contenuta nel bilancio di esercizio.

Nella sua forma è composto dai seguenti principi:

  • Rilevanza
  • Completezza
  • Trasparenza
  • Neutralità
  • Competenza di periodo
  • Comparabilità
  • Chiarezza
  • Veridicità e verificabilità
  • Attendibilità
  • Autonomia delle terze parti

Rispetto all’Anno 2018, il presente documento riporta alcuni cambiamenti relativi alla sua composizione.

Questo fatto è dovuto a quanto previsto dal decreto dell’8 luglio 2019 dove sono state riviste le Linee Guida del Bilancio Sociale per gli enti del Terzo Settore. L’ambito di applicazione di questa legge è prevista a decorrere dal B.S. del 2020, ma l’Amministrazione di Azzurra ha pensato di iniziare a integrare già a partire da quest’anno alcuni elementi che saranno poi predominanti all’interno del prossimo documento.

La rendicontazione si basa sulla raccolta dati da parte dell’Ufficio Amministrativo che gestisce il comparto Contabilità e Paghe, insieme all’Ufficio Qualità per l’elaborazione dei modelli e delle statistiche e approvato dal Consiglio d’Amministrazione della Cooperativa.

Di Conseguenza questo è l’ultimo Bilancio Sociale che riporterà questo modello, anche se possiamo anticipare che il documento 2020 conterrà oltre alle stesse tipologie di informazioni, diverse novità.

Vi auguriamo quindi buona lettura, presentandovi l’attività di Azzurra Onlus del 2019.

adminBilancio sociale